13 alternative di pasta facili per dimagrire

Se vuoi perdere peso, dovresti evitare la pasta. Possiamo disinnescare questa vecchia credenza con meravigliose alternative. Anche se dovresti evitare i tradizionali spaghetti di grano, ci sono deliziose alternative che arricchiscono la tua dieta.

Ecco perché i sostituti della pasta non sono solo buoni per perdere peso

Ci sono tre buoni motivi per utilizzare i sostituti della pasta:

1. Garantiscono più benessere: l’intolleranza al glutine o il gonfiore possono rendere il consumo della tua pasta preferita un calvario.

Con le varianti di pasta gluten free, il piatto di pasta si trasforma in sano “comfort food”.

2. Un sostituto della pasta è particolarmente interessante per gli appassionati di fitness: sono ricchi di proteine ​​vegetali e possono avere un effetto di supporto su una dieta per la costruzione muscolare.

3. Per mantenere il peso desiderato o perdere qualche chilo, non devi fare a meno della pasta con veemenza.

Creazioni di pasta sane, facilmente digeribili e gustose possono essere preparate con ceci, riso integrale o quinoa. Guarda tu stesso!

Le 13 migliori alternative alla pasta convenzionale

1. Pasta alla quinoa

A causa del suo alto contenuto proteico, la quinoa è stata a lungo considerata un superfood nella scena del fitness. Inoltre, i piccoli grani del Sud America non contengono glutine. Conosciamo già la quinoa come additivo nelle insalate e nelle ricette a basso contenuto di carboidrati. A forma di tagliatella, ha una consistenza molto simile alla pasta convenzionale.

2. Spaghetti Di Patate Dolci

Molto facile da preparare: basta tagliare una patata dolce allungata in spaghetti con una taglierina a spirale o in alternativa evocare spaghetti a nastro largo con un pelapatate convenzionale.

Servito con verdure fresche al vapore e una salsa cremosa e leggera di panna – condito con passata di pomodoro o un pizzico di succo d’arancia. Così buono, così delizioso.

3. Pasta Edamame

L’edamame è l’ortaggio di tendenza nelle Poké Bowl e nelle Buddha Bowl acclamate in tutto il mondo. Sia come semi di soia interi che sotto forma di pasta, convincono con molto ferro e fibre sufficienti e quindi fungono da sostituto proteico a base vegetale ideale. La consistenza e il morso degli spaghetti edamame sono molto simili alla pasta tradizionale.

4. Spaghetti di riso integrale

Gli amanti del riso e della pasta allo stesso tempo possono prendere due piccioni con una fava con questo prodotto. Le tagliatelle integrali, ricche di proteine ​​e fibre sono facilmente digeribili. Soprattutto chi soffre di intolleranza al glutine può ripiegare sulle tagliatelle di riso integrale.

Attenzione però in cottura: diventano morbidi molto velocemente!

5. Spaghetti di fagioli neri

Un grande cambio di colore nel piatto: gli spaghetti ai fagioli neri hanno un sapore molto nocciolato e aromatico. Hanno anche un punteggio con un alto contenuto proteico e solo pochi carboidrati. Solo la consistenza è un po’ più morbida del solito.

6. Pasta di ceci

La pasta al dente è ottima con i ceci. Le tagliatelle fatte con i famosi legumi piccoli sono ricchi di proteine ​​e fibre e quindi ti mantengono sazio più a lungo. Le tagliatelle di ceci sono molto apprezzate dai vegani e dalle persone con intolleranza al glutine, principalmente perché sono così versatili. Come insalata di pasta, casseruola o piatto di pasta classico: hanno sempre un buon sapore in qualsiasi momento.

7. Pasta Di Lenticchie Rosse

Oltre alle tagliatelle di ceci, una delle prime varianti di tagliatelle senza glutine in Germania. La pasta a base di lenticchie rosse fornisce anche molte proteine ​​vegetali e fibre. Tuttavia, dovresti solo farli sobbollire molto delicatamente, altrimenti i noodles possono disintegrarsi.

Hanno un sapore particolarmente delizioso con salse di pomodoro calde.

Informazioni sulla ricetta: Pasta di lenticchie rosse con chorizo ​​piccante

Pasta di lenticchie rosse con chorizo ​​piccante

Thorsten Südfels/Fit For Fun

8. Pasta ai piselli

Le tagliatelle di piselli sono fatte con farina di piselli. Sono ricchi di proteine ​​e forniscono ferro, calcio e fibre. Purtroppo non hanno il sapore della pasta di grano, ma grazie all’alto contenuto di proteine ​​vegetali di 20 grammi per 100 grammi, sono una fonte proteica sostenibile senza carne, soprattutto per gli sportivi.

9. Tagliatelle Konjac

Niente carboidrati, poche calorie e ancora molte fibre: questo è ciò che rende la pasta konjac così speciale. Aspetto e morso sono molto diversi dalle solite linguine. I konjac noodles, noti anche come Shirataki (“cascata bianca”), sono fatti dalla radice giapponese konjac e hanno una consistenza molto simile ai noodles di vetro.

11. Tagliatelle Soba

Come il sushi, i soba noodles a base di grano saraceno fanno parte della cucina tradizionale giapponese. Il gusto leggermente nocciolato si sposa particolarmente bene con salse cremose di arachidi. Le tagliatelle si preparano in pochissimo tempo.

Alla ricetta: Soba con tofu croccante

Soba tagliatelle con tofu croccante

StockFood

12. Zoodle

Le zucchine più famose sono gli spaghetti di zucchine. Ma puoi anche usare una taglierina a spirale per preparare ingegnosi spaghetti alle verdure di carote, zucca o cavolo rapa. Sono buonissimi caldi con una salsa di pomodoro piccante o un pesto verde, o freddi come insalata con una leggera vinaigrette di miele e senape.

Naturalmente il gusto della sana pasta sostitutiva è diverso dalla solita pasta di semola di grano duro, ma non perde nulla in termini di godibilità. Soprattutto in estate sono un’alternativa a basso contenuto di carboidrati facilmente digeribile e fresca.

13. Pasta alle alghe

Sostenibile, a basso contenuto di carboidrati, a basso contenuto calorico e particolarmente apprezzato dai sostenitori del Paleo. La pasta di alghe è ricca di acidi grassi omega-3, ferro e acido folico. In combinazione con una salsa di pomodoro fruttata, peperoni e zucchine, ha un sapore meravigliosamente fresco e segna con un retrogusto di nocciola.

Leave a Reply

Your email address will not be published.