Aminoacido arginina: il booster per il successo del tuo allenamento

Arginina – che è dietro l’amminoacido

L’arginina (chiamata anche L-arginina in termini tecnici) è una amminoacido non essenziale – il che significa che il nostro corpo può produrli da solo o assorbirli attraverso il cibo.

Sotto stress, forte tensione fisica, dopo un duro allenamento o una malattia, può succedere che l’arginina scarseggia e riduciamo notevolmente le nostre prestazioni – nello sport, al lavoro e anche a letto. Uno studio dell’Università di Exter del 2010 ha dimostrato che l’arginina può aumentare le prestazioni atletiche fino al 20%.

Il motivo è che l’arginina favorisce il rilascio degli ormoni della crescita, stimolando così la crescita muscolare e allo stesso tempo rafforzando il sistema immunitario. E l’arginina può anche aiutare con la perdita di peso, ne parleremo più avanti.

Effetto arginina: questo è ciò che può fare l’amminoacido

Tra i 21 aminoacidi proteici, l’aminoacido semiessenziale arginina, scoperto per la prima volta nel 1886 nelle piantine di lupino, gode di un punto di forza particolarmente unico ed è quindi considerato una cura miracolosa per gli atleti di forza. Perché l’arginina è l’amminoacido che contiene più azoto.

In combinazione con l’ossigeno, il corpo può produrre ossido nitrico da esso. E questo a sua volta dilata i vasi sanguigni e quindi il flusso sanguigno.Questo è particolarmente utile per evitare l’ipertensione e avere un effetto positivo sul sistema cardiovascolare.

Inoltre, l’arginina stimola la produzione di globuli bianchi, che rafforzano il nostro sistema immunitario. Viene anche stimolato il metabolismo delle proteine, così come la combustione dei grassi, cosa che gli scienziati della Texas A & M University hanno scoperto in un nuovo studio sui ratti. L’amminoacido ha effettivamente ridotto la massa grassa, almeno nei roditori.

Arginina: utile per dimagrire?

Gli scienziati guidati da Guoyao Wu hanno nutrito i topi con cibo a basso o alto contenuto di grassi. Inoltre, hanno fortificato la dieta con l’arginina. Entro dodici settimane, sia gli animali alimentati a basso contenuto di grassi che quelli ad alto contenuto di grassi mangiano molto meno pancetta.

Non ci sono stati effetti collaterali in nessuno dei due gruppi. I ricercatori hanno anche scoperto che la concentrazione di catene di aminoacidi nel sangue dei ratti di prova è diminuita. “Questo cambiamento nel metabolismo potrebbe essere utile perché l’aumento dei livelli di aminoacidi a catena può portare all’insulino-resistenza nell’obesità”, spiega Guoyao Wu.

“Inoltre, l’arginina può stimolare la sintesi proteica nei muscoli, un processo biochimico che richiede grandi quantità di energia”.

arginina negli alimenti

L’arginina si trova negli alimenti proteici. Soprattutto molto in noci, legumi e carne. Per aumentare le prestazioni, si consiglia un’assunzione di 1-2 grammi al giorno.

Le proporzioni di arginina per 100 grammi:

  • Semi di zucca 5353 mg
  • Arachidi 2832 mg
  • Mandorle 2750 mg
  • Pinoli 2413 mg
  • Noci 2278 mg
  • Piselli 2188 mg
  • Gambero 1740 mg
  • Filetto di pollo 1436 mg
  • Salmone 1221 mg

arginina e potenza

L’arginina è considerata uno dei migliori stimolatori sessuali insieme al Viagra ed è spesso usata per la disfunzione erettile. Il motivo: il monossido di azoto sviluppa il suo effetto anche nella regione lombare e dilata i vasi sanguigni del pene.

Il risultato: la parte migliore dell’uomo è meglio rifornita di sangue, icioè stimolata la circolazione sanguigna. In connessione con i giusti pensieri o tocchi, il prerequisito perfetto per un’erezione solida.

Anche il potenziatore sessuale Viagra funziona secondo lo stesso principio: la pillola blu stimola la produzione di monossido di azoto, ma attraverso i cosiddetti inibitori della PDE5. Funziona più velocemente rispetto all’arginina, tuttavia, l’assunzione del Viagra non è del tutto priva di effetti collaterali.

Integratori alimentari ed effetti collaterali

Come accennato in precedenza, una dieta equilibrata può coprire il fabbisogno giornaliero di arginina, ma non sempre in modo ottimale. O perché ti alleni molto – con i manubri in palestra o di notte a lettoo perché lo stress o la malattia ti mandano fuori strada.

Pertanto, l’arginina è disponibile anche come integratore alimentare sotto forma di capsule o polvere che possono essere sciolte in succo o acqua. Non importa cosa prendi, purché non superi la dose di 10.000 mg al giorno.

Gli effetti collaterali non sono ancora noti con un tale dosaggio: se viene assunta più arginina come integratore, possono verificarsi problemi digestivi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.