Avanzi di Pasqua: ecco per quanto tempo le uova sode sono ancora commestibili

Per molte persone è tradizione a Pasqua nascondere piccoli doni sotto forma di nidi pasquali.

Secondo un sondaggio dell’istituto di ricerca YouGov, oltre il 70 per cento degli oltre 8.000 intervistati tedeschi preferisce regalare cioccolato e altri dolci come regali di Pasqua, seguiti da uova sode/colorate al 39 per cento.

Con questa quantità, non sorprende che le uova vengano spesso lasciate dopo le vacanze. Mentre il cioccolato commerciale può essere basato sulla data di scadenza stampata, la durata di conservazione delle uova sode può variare.

Quanto possono durare le uova sode?

La durata delle uova sode dipende dalle condizioni del guscio e da come è stato conservato.

Se il guscio d’uovo è danneggiato da crepe e fratture, i germi possono entrare nell’uovo e accelerare il processo di deterioramento. Queste uova vanno quindi conservate in frigorifero e consumate entro pochi giorni.

Le uova sode con il guscio integro, invece, si conservano per circa due settimane a temperatura ambiente. Se le uova sono in frigorifero, possono essere conservate anche per un massimo di quattro settimane.

Tuttavia, queste ultime regole pratiche si applicano solo alle uova sode. Le uova dai colori vivaci disponibili in commercio non devono necessariamente essere conservate in frigorifero; grazie a un rivestimento di gommalacca e cera di palma, possono essere conservate a temperatura ambiente per diverse settimane, purché il guscio non sia danneggiato.

Questo articolo è apparso anche su Chip.de.

Leave a Reply

Your email address will not be published.