Avocado come variante a basso contenuto di carboidrati? Ecco perché dovresti usare l’avocado al posto del burro

Numerosi vegani l’hanno già implementato: invece del burro, usano l’avocado per spalmare, cuocere o cucinare. Ma questo significa davvero qualcosa?

Dopotutto, un avocado medio contiene fino a 400 calorie e ben 40 grammi di grasso. Vale la pena usare la frutta verde al posto del burro convenzionale?

L’avocado è la sana alternativa al burro

Nonostante il suo alto contenuto di grassi, l’avocado è considerato salutare ed è persino raccomandato da alcune tendenze dietetiche come crema spalmabile e sostituto del burro. Rispetto al burro normale, ha un vantaggio in termini di calorie.

Il prodotto a base di latte giallo contiene circa 200 calorie e 20 grammi di grassi per spalmabile. Non hai bisogno di un avocado intero per una fetta di pane – in media mangi solo 50 calorie e 5 grammi di grasso – una differenza enorme! A differenza del burro, nelle pomacee non c’è colesterolo.

Ecco perché l’avocado è convincente

Il frutto dell’albero di avocado è originario del Messico, dove è particolarmente diffuso sotto forma di cosiddetto guacamole, una specie di crema. Oggi, la pianta di alloro viene coltivata in gran parte del mondo, tra cui Israele, Sud Africa, Cile, Perù, Nuova Zelanda e California.

Sebbene la polpa dell’avocado sia considerata una bomba calorica, contiene grassi vegetali sani e preziosi acidi grassi insaturi che fanno bene all’organismo e hanno un effetto positivo sui livelli di lipidi nel sangue. Inoltre, gli avocado sono facili da digerire e, grazie ai carboidrati complessi ad alto valore di sazietà, sono un salutare sostituto del burro per i diabetici.

Il livello di zucchero nel sangue è solo leggermente aumentato dopo il consumo. Il rischio di malattie cardiovascolari è ridotto anche dall’avocado, poiché avvantaggia il livello di colesterolo grazie alla sua alta percentuale di fibre indigeribili. Ma non finisce qui: anche le pomacee sono una vera bomba vitaminica! È ricco di vitamine A, C, D, K ed E e contiene anche molte vitamine del gruppo B. Importanti minerali e sostanze nutritive, incluso l’acido folico, si trovano anche nell’avocado.

Cibo perfetto per i nervi

Gli avocado sono fonti di energia particolarmente efficaci, superando anche mele e banane in questo senso. Una speciale combinazione di carboidrati contenuti nella polpa assicura che il tuo cervello funzioni a piena velocità e che i tuoi nervi siano rafforzati. Questo non solo aumenta la tua concentrazione, ma anche il tuo umore.

Avocado di talento a tutto tondo

Grazie alla sua consistenza cremosa, la polpa dell’avocado è la crema spalmabile perfetta. Ma non è l’unico modo in cui puoi usarli come alternativa al burro.

Puoi anche raggiungere con sicurezza la bacca verde durante la cottura, senza doversi preoccupare che torte, muffin o biscotti avranno un sapore simile all’avocado in seguito. Puoi anche usare l’avocado per cucinare, e non solo come sostituto del burro.

Passata e leggermente condita, la polpa può anche sostituire la maionese o essere aggiunta, ad esempio, ai primi piatti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.