Come funziona il ciclo calorico? Così puoi perdere peso in modo sostenibile senza arrenderti

Per perdere peso, il bilancio calorico è fondamentale, quindi dovresti sempre avere un deficit calorico moderato. Ciò significa che assumi meno calorie di quelle che consumi.

L’esercizio fisico sufficiente e lo sport aiutano ad aumentare il consumo calorico.

Tuttavia, mangiare lo stesso numero di calorie ogni giorno può essere estenuante e frustrante a volte, soprattutto se, ad esempio, stai andando a una festa di compleanno con gli amici e non puoi curarti.

È qui che entra in gioco il cosiddetto ciclo calorico, un metodo per perdere peso a lungo termine senza arrendersi. Ma come funziona effettivamente?

Calorie in bicicletta: perdi peso in base alle tue esigenze

Nella dieta classica, guardi il bilancio calorico in un giorno. Il metabolismo basale individuale non deve essere superato per perdere grasso corporeo.

Come spiega la nutrizionista Andra Riehl, il ciclo calorico (noto anche come spostamento delle calorie) riguarda un periodo di una settimana. Ciò significa che puoi dividere il numero giornaliero di calorie individualmente.

Esempio di calcolo: ecco come potrebbe essere una settimana

Con un conteggio calorico totale di 12.600 kcal, potresti mangiare 1.800 kcal al giorno. Tuttavia, se dividi le calorie in modo variabile, puoi mangiare solo 1.512,5 kcal in due giorni, 1.725 kcal in tre giorni e poi 2.200 kcal in ciascuno dei restanti due giorni, ad esempio nel fine settimana. D

in quanto ti consente di adattare la tua dieta alla tua vita quotidiana – e non viceversa.

I giorni in cui mangi di più sono chiamati giorni di refeed. Non sono da confondere con i famosi cheat days, quando ci si può divertire senza prestare attenzione alle calorie.

Galleria fotografica: Le 10 basi di una dieta sana

Benefici del ciclismo calorico

Uno studio ha dimostrato che le persone che regolano il proprio fabbisogno calorico individualmente perdono peso in modo più coerente e rimangono in forma più a lungo.

Poiché questo metodo ti dà più libertà nella progettazione della tua dieta, sarà più facile per te raggiungere il tuo obiettivo.

A causa dell’evoluzione, il corpo umano è abituato al fatto che non riceve la stessa fornitura di energia ogni giorno. Poiché ci sono giorni in cui a volte si ha più e a volte meno affamati, il ciclo calorico è l’ideale per rispondere ai bisogni del proprio corpo.

È importante con questo metodo di perdita di peso che calcoli esattamente in quali giorni vuoi mangiare di più o di meno. Se sai già all’inizio della settimana che venerdì andrai al buffet all-you-can-eat con gli amici, pianifica un giorno di ristoro per quel giorno.

Ciò significa che non devi farne a meno, puoi guardare avanti la serata e rimanere comunque in deficit calorico alla fine della settimana.

Questo metodo richiede un po’ più di sforzo, ma se riesci a rimanere in deficit e perdere peso a lungo termine, vale la pena provare il ciclo calorico.

nascondere le fonti

autore

Antonia Barbarino, Redattrice online

fonte

Davoodi, S., Ajama M, et. al. (2014): Calorie Shifting Diet Versus Calorie Restriction Diet: A Comparative Clinical Trial Study, recuperato il 04/12/2022: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4018593/

Leave a Reply

Your email address will not be published.