Con coraggio e pazienza: come fare nuove amicizie da adulto

In classe, nell’aula magna, al campo di villeggiatura, è stato molto semplice: basta parlare con la persona che per caso era seduta accanto a te e – bang – sei scivolato in un’amicizia duratura senza troppi sforzi.

Le cose sono diverse nell’età adulta: molte persone hanno poco tempo e poca capacità mentale per mettersi in gioco con nuove persone. “In questa fase della vita, la vita si sposta verso il partenariato, la famiglia e il lavoro”, afferma Wolfgang Krüger, psicoterapeuta e autore.

È partito il treno per nuove amicizie? Niente affatto, dice Krüger: “Più invecchi, più potenziale c’è per buone amicizie – dopo tutto, hai più conoscenza della natura umana, senso dell’umorismo e più amicizia con te stesso”. Buoni prerequisiti per nuovi legami, se riescono, quelli giusti rintracciano le persone.

Chiarire: amici per hobby o contro la solitudine?

Come si fa a trovare nuovi amici? Natalie Wintermantel, psicologa e autrice laureata, trova: “Ha senso chiedersi in anticipo cosa significhi per te l’amicizia.” Si tratta di sfuggire alla solitudine? O sulla possibilità di condividere un hobby? Questo crea chiarezza sulle aspettative con cui si inizia la ricerca.

La domanda rimane, dove incontri persone con cui puoi immaginare di più che chiacchiere. Ciò che era vero nell’infanzia sul campo di calcio o nelle lezioni di nuoto, è ancora vero nell’età adulta: collegare interessi comuni. Corsi al centro di educazione degli adulti, escursioni guidate, gruppi di lettura, società sportive, volontariato, gruppi Facebook su argomenti specifici: sono tanti i luoghi e le attività dove parlare con persone che la pensano allo stesso modo.

Ma non c’è alcuna garanzia che recluterai nuovi amici come questo. Anche l’editor e blogger Eva Mell l’ha sperimentato quando era alla ricerca di nuove amicizie come parte di un esperimento personale: “Il corso di spagnolo e il corso di cucito al VHS, ad esempio, non hanno funzionato per me – semplicemente c’era troppo poca interazione prima e dopo le date del corso.

I tandem linguistici con due madrelingua spagnoli hanno avuto più successo, dove si sono sviluppate prima buone conversazioni e poi buone amicizie.

Abbiate il coraggio di chiedere il numero di telefono

“Tuttavia, la cosa più potente del fare nuove amicizie è stato avere un figlio”, dice Mell strizzando l’occhio. Ricorda di aver raccolto tutto il coraggio per chiedere il suo numero di telefono all’amichevole coinquilina dell’ospedale. Entrambi sono ancora amici.

A volte aiutano anche le strategie creative: Eva Mell, ad esempio, si è affermata come una sorta di sensale dell’amicizia nel suo ambiente. “Ogni volta che ho sentito che persone della mia cerchia di conoscenti si sarebbero trasferite a Berlino o Parigi, ho cercato di metterle in contatto con persone che conosco lì”, dice.

E cosa ci vuole perché una conoscenza casuale si trasformi in una solida amicizia? “Si tratta di mostrare interesse per gli altri. Siamo tutti ricettivi a questo”, afferma Wintermantel. Soprattutto nella fase iniziale, ci sono infinite domande per conoscere meglio una persona – da ciò che vuole ai suoi film preferiti del passato.

Visita gli stessi posti regolarmente

Un’altra strategia per incontrare nuove persone recentemente diffusa tramite la piattaforma video TikTok. In un breve video, l’utente “connorthemiller” ha suggerito di visitare regolarmente gli stessi luoghi, come un certo caffè.

La sua argomentazione: quando eri a scuola facevi amicizia con gli altri perché li vedevi tutti i giorni, poi poteva funzionare anche in età adulta. Finora il video è stato visto più di sei milioni di volte. Un segno di quante persone siano interessate a questa domanda – e di quanto siano buone le possibilità di incontrare persone nella vita di tutti i giorni che sono anche alla ricerca di nuove relazioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published.