Dormi davvero bene: 6 consigli per garantirti un sonno ristoratore

Forse lo sai: la sveglia suona, ma invece di alzarti di buon umore e riposarti, fai fatica ad alzarti dal letto. Il motivo è il sonno scarso e il continuo rigirarsi.

Qui aiuta a migliorare l’igiene del sonno in modo da poter dormire di nuovo molto bene. Ti presentiamo 8 consigli che ti aiuteranno a riposare e rilassarti.

Ecco perché un buon sonno è importante

Un sonno riposante regala al nostro corpo e alla nostra mente una fase di riposo di cui ha urgente bisogno.

Ci rigeneriamo quando dormiamo, secondo la psicologa del sonno Hope Bastine in un’intervista a “welt.de”. È quindi urgente per la salute della mente e del corpo.

8 consigli per migliorare il tuo sonno

1. Fai una colazione sana

Liora Bels, nutrizionista certificata e fondatrice di un blog di cucina, vede uno stretto legame tra abitudini alimentari e sonno. In un’intervista a ‘welt.de’ ha detto: “Penso che un buon sonno inizi la mattina quando inizi a nutrire il tuo corpo”.

La produzione dell’ormone del sonno melatonina può essere stimolata con orzo, mais dolce, amarene o noci. Il magnesio e il potassio aiutano a rilassare i muscoli, il che a sua volta rende più facile addormentarsi e rimanere addormentati.

2. Ecco come dovrebbe essere la tua cena

La sera si tratterebbe quindi di non chiedere troppo alla digestione. I pasti leggeri con grassi sani e carboidrati a lenta digestione sono l’ideale, ha detto Bels. In combinazione con alimenti ad alto contenuto proteico, questo aiuta a produrre l’ormone che induce il sonno, la serotonina.

3. Crea rituali della buonanotte

Come rituale prima di coricarsi, Bels si beve il “Warm Golden Nut Milk”, una bevanda a base di curcuma antinfiammatoria e latte di mandorle, opzionalmente condita con camomilla lenitiva. Anche altri tè, come quelli a base di valeriana, lavanda o melissa, possono aiutare.

4. Distrarre invece di rimuginare

Lo stress emotivo, l’ansia o una mente occupata portano tutti a svegliarsi di notte, secondo Bels.

Allora non dovresti rispondere al cellulare o accendere la TV, consiglia Bastine. Invece, si consiglia la meditazione, la lettura o l’ascolto di un podcast in modo che il corpo non venga strappato ancora di più dalla sua modalità di riposo.

Se non riesci a toglierti i pensieri dalla testa, dovresti scrivere un diario o scrivere elenchi di cose da fare prima di andare a letto, dice lo psicologo. Questo aiuterà a liberare la mente.

5. Includere momenti di relax

Anche un bagno caldo con sale di magnesio può aiutare a rilassarsi. La pelle assorbe i sali meglio rispetto a quando viene assunta per via orale.

Ma per favore, mantieni la luce soffusa quando fai il bagno per preparare il tuo corpo al sonno! Questo vale anche per altre attività serali.

6. Arredare le stanze con le piante

Le piante sono anche utili per una buona atmosfera per dormire. “I crisantemi legano le sostanze inquinanti nell’aria”, afferma Bastine. Il giglio della pace pulisce anche l’aria e garantisce una buona umidità. Ivy, d’altra parte, è molto facile da curare e filtra le spore della muffa.

Leave a Reply

Your email address will not be published.