I cucchiai di legno sono meglio della plastica?

Si dice che i cucchiai di legno abbiano un effetto antibatterico. ma è proprio vero? Alla domanda si può rispondere con un chiaro “Sì!”.

Particolarmente adatti sono i cucchiai realizzati con legni locali come pino, abete rosso, faggio o acero, in quanto rilasciano acidi tannici antibatterici che uccidono i batteri e mantengono pulito il legno. A proposito, il più efficace è il legno di pino.

Inoltre, il legno è molto resistente al calore e non graffia pentole o padelle rivestite. Inoltre, i cucchiai di legno sono economici e sostenibili allo stesso tempo. Molti i punti che parlano a favore del cucchiaio da cucina in legno.

La pulizia e la cura di un solo cucchiaio da cucina è più impegnativo rispetto agli utensili da cucina in plastica. Tuttavia, se presti attenzione ad alcune cose, potrai usare il cucchiaio di legno per molto tempo.

Suggerimenti per la cura dei cucchiai di legno

  • Non mettere mai il cucchiaio di legno in lavastoviglie.
  • Dopo ogni utilizzo, lavare il cucchiaio in acqua fredda e poi pulirlo brevemente con acqua calda. Non usare detersivo in quanto il legno può assorbire l’odore.
  • Dopo il risciacquo, asciugare il cucchiaio all’aria.
  • Ungete il cucchiaio con olio da cucina neutro una volta al mese. Ciò impedisce al legno di rompersi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.