I disturbi del sonno come un peso permanente: con questi consigli puoi combattere la mancanza di sonno

“Invece di fare esercizio fino a tardi o consumare pasti pesanti, dovresti andare in pensione circa un’ora prima di andare a dormire”, ha detto il capo del centro interdisciplinare del sonno a Klingenmünster, Palatinato, in occasione della giornata del sonno di martedì (21 giugno). .

Molte persone non riescono a “liberarsi” la sera ea rilassarsi in un modo che favorisca il sonno. Riferendosi agli studi del Robert Koch Institute, Weeß ha affermato che una parte significativa dei tedeschi dorme male.

“Il 6-10% ha disturbi del sonno che richiedono un trattamento. Partiamo dal presupposto che un terzo in più della popolazione avrà un sonno irrequieto”.

Le persone vivono in una costante accessibilità

Weeß si è lamentato della crescente “società senza sosta” in Germania, in cui tutti possono essere raggiunti 24 ore su 24. “Rispondono anche alle e-mail a letto. Una modalità standby costante. Stai in agguato: “C’è ancora qualcosa da fare?” Questo è particolarmente comune tra i giovani”, ha detto l’autore del libro (“Il sonno fa miracoli”).

Consiglio di lettura sull’importanza del sonno per il corpo e la mente di Hans-Günter Wees: il sonno fa miracoli

Weeß ha espresso comprensione per il fatto che le persone si sono lamentate del sonno scarso a causa della pandemia della corona o della guerra in Ucraina. “Quando ci preoccupiamo, dormiamo meno bene. È normale. È proprio allora che dovremmo dedicarci a cose belle che esistono anche e che ci stabilizzano emotivamente”, ha sottolineato la ricercatrice del sonno.

Una doccia calda e una bevanda calda possono aiutare

Nelle notti calde attuali, Weeß consigliava di non bere alcolici e di fare una doccia calda e bevande calde prima di andare a letto. “Abbiamo bisogno di una temperatura interna del corpo in calo per dormire, che otteniamo riscaldando la superficie della pelle. E quando si tratta di biancheria da letto, dovresti scegliere il cotone invece dei tessuti sintetici”.

Il giorno del sonno, celebrato per la prima volta nel 2000, è stato avviato per sensibilizzare sul problema dei disturbi del sonno e sulle loro possibili conseguenze e per fornire informazioni su terapie efficaci.

nascondere le fonti

autore

Agenzia di stampa tedesca (Dpa)

fonte

Centro del sonno http://dpaq.de/L7yOo

Leave a Reply

Your email address will not be published.