I migliori cardiofrequenzimetri a colpo d’occhio

Fitness tracker, smartwatch o cardiofrequenzimetro? I confini sono fluidi, anche perché le diverse categorie si influenzano a vicenda. In generale, però, si può dire che un cardiofrequenzimetro si rivolge più specificatamente ad atleti ambiziosi e professionisti.

Una distinzione importante – almeno nelle nostre procedure di test – è che includiamo solo cardiofrequenzimetri con GPS. Perché a differenza dei semplici fitness tracker o smartwatch, per un orologio per atleti è importante che non sia necessario indossare uno smartphone sul corpo per registrare il percorso.

I cardiofrequenzimetri spesso supportano anche sport che non sono offerti dalla competizione, come il golf o il triathlon. Inoltre, qui è possibile definire più precisamente le unità di allenamento e gli obiettivi. Il Garmin Forerunner 945, ad esempio, ha la cosiddetta funzione Climb Pro, un’applicazione che può essere utilizzata per valutare meglio le pendenze individuali durante la corsa o il ciclismo. Alcuni modelli offrono anche una sorta di coaching e interi piani di allenamento.

Nella tabella seguente puoi vedere i tre modelli più interessanti del test. Puoi trovare maggiori informazioni sui cardiofrequenzimetri, nonché suggerimenti e informazioni specifici sul test nei nostri consigli per l’acquisto completi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.