Qual è il punto del detto: il caffè freddo ti rende davvero bella?

Più di cinque chili: è la quantità di caffè consumata in media da una persona in Germania nel 2021. Questo ha messo i tedeschi al 16° posto nella “Top 25 nazioni consumatrici di caffè”, guidati dalla Finlandia con dodici chili pro capite all’anno.

La popolarità del caffè non sorprende, perché la bevanda non solo ti tiene sveglio, ma può anche avere un effetto positivo sulla tua salute e, secondo gli studi, dovrebbe avere un effetto preventivo su malattie come l’Alzheimer.

Ma, come dice un vecchio proverbio, il caffè freddo può davvero renderti più bella? E perché caffè freddo e non caldo?

Da dove viene il detto?

In effetti, l’idioma ha origine nel periodo barocco. A quel tempo, una carnagione pallida era associata alla ricchezza e alla ricchezza, mentre la pelle abbronzata era associata al lavoro nei campi e alla povertà.

Si è quindi cercato di proteggere la bellezza ideale del pallore nobile con l’uso di ombrelloni e di enfatizzarla con il trucco, ad esempio applicando più strati di cipria o utilizzando rossetto a cera rossa.

Poiché all’epoca il trucco era di qualità inferiore, tendeva a fuoriuscire dal vapore in aumento, come quello del caffè caldo.

Di conseguenza, gli aristocratici consumavano solo caffè freddo in pubblico, dando origine al detto “Il caffè freddo ti fa bella”.

Ecco come il caffè freddo può davvero renderti bella

Sebbene l’adagio originariamente sia nato per un motivo diverso, l’uso del caffè freddo può effettivamente aiutare a migliorare il tuo aspetto.

A causa della caffeina che stimola la circolazione sanguigna, il caffè è un ottimo trattamento per capelli contro la caduta dei capelli.

I fondi di caffè possono essere utilizzati anche per fare scrub nutrienti e maschere per il viso.

Questo articolo è apparso anche su CHIP.de.

Leave a Reply

Your email address will not be published.