Sei eccitato? Tre semplici consigli che aiutano subito contro lo stress acuto

Bene, stressato? Chiunque risponda regolarmente a questa domanda con sì nella vita di tutti i giorni vive in modo malsano. Perché lo stress non solo rosicchia il nostro stato mentale a lungo termine, ma danneggia anche il corpo.

Ma qual è il modo migliore per abbatterti nei momenti di tensione interiore?

“Un buon inizio è solo rendersi conto di essere pieni di energia”, afferma Christiane Wettig, un’educatrice di rilassamento di Echzell (Assia).

Il prossimo passo è fermarsi, ascoltarsi attentamente e chiedersi: cosa mi farebbe bene adesso?

Si scopre spesso che molta energia negativa si accumula nel corpo sotto stress acuto. “La risposta è quindi: ridurre l’energia”, spiega Holger Kracke, presidente dell’Associazione federale per la profilassi e la prevenzione del burnout a Monaco.

Il modo migliore per farlo varia da persona a persona. “Alcuni urlano forte, altri corrono o salgono le scale”, dice Kracke. Oltre a questo, c’è molto di più che puoi fare.

Suggerimento 1: presta attenzione al collo e alle spalle

“È possibile ottenere molto semplicemente allungando e allungando”, afferma Wettig. Questo è spesso possibile anche sul posto di lavoro.

Ad esempio: alzati, allunga le braccia e poi lasciale penzolare liberamente mentre fai alcuni passi.

Un altro tratto è questo: piega la testa in avanti mentre abbassi il mento verso il petto. Ora entrambe le mani vengono sulla parte posteriore della testa. Quindi spingi delicatamente la testa verso il basso finché non senti un leggero allungamento.

Questo allungamento viene mantenuto per circa 30 secondi prima di rilasciarlo. Ora senti il ​​rilassamento per altri 20 secondi. L’esercizio viene ripetuto tutte le volte che è bene per te.

Vantaggio di tali esercizi: trovi la via del ritorno nel tuo corpo e nel momento. E collo e spalle apprezzano un po’ di attenzione.

Suggerimento 2: respira profondamente e vai al cinema nella tua testa

“Un esercizio di respirazione è anche una forma di riduzione dell’energia”, afferma Holger Kracke. Una possibile variazione: concentrati sul cuore, inspira per circa cinque secondi e immagina l’ossigeno che scorre nel cuore.

Quindi espira per circa cinque secondi, seguendo l’idea dell’ossigeno che fluisce attraverso il cuore.

Continua a respirare con questo ritmo mentre ricordi qualcosa che ti fa sentire bene. Ad esempio, un profumo che ti piace annusare.

Suggerimento 3: attiva i tuoi sensi

Basta guardare fuori dalla finestra e vedere cosa sta succedendo fuori. “Sembra banale, ma può fare molto quando si tratta di ridurre lo stress”, spiega Christiane Wettig.

Rilassante anche: scalda le mani strofinandole insieme e poi posizionale sugli occhi. Oppure massaggia il collo teso e nota come il tessuto si allenta.

Galleria fotografica: altri 11 consigli contro lo stress

Se vivi vicino a un fiume, puoi andare a riva per qualche tempo e concentrarti sul movimento dell’acqua. E immagina: “L’acqua scorre via, così come il mio stress”, dice l’educatore di rilassamento Wettig.

In alternativa, lo stress può anche allontanarsi con le nuvole nel cielo.

“Anche una cosiddetta palla antistress può essere utile”, spiega Kracke. Sgranocchiare e modellare la pallina può aiutarti a rilassarti.

La cosa buona: può anche essere impastata sotto il tavolo durante gli appuntamenti – invisibile agli altri.

A proposito: le strategie contro lo stress acuto funzionano meglio se le conosci già.

Leave a Reply

Your email address will not be published.