Stay cool: 5 consigli per rinfrescarsi nelle giornate calde

Il calore sconosciuto colpisce davvero il corpo.

Per mantenere la temperatura corporea ragionevolmente costante, i vasi sanguigni della pelle si dilatano e il calore viene rilasciato.

In condizioni estreme come di questi tempi, è necessario molto sangue. Questo poi manca all’interno del corpo, ad esempio nel cervello.

Il risultato: stanchezza e cattiva circolazione.

Per non scioglierti al caldo e divertirti comunque al sole, ecco alcuni consigli su come dare sollievo al tuo corpo:

1° consiglio: bevi molto

Nelle giornate calde, perdiamo facilmente tre litri d’acqua a causa della sudorazione. Se questa perdita non viene compensata, si verificano mal di testa, stanchezza, mancanza di concentrazione e scarse reazioni.

Quindi: Bevi tre litri, preferibilmente acqua minerale, ma anche succhi di frutta e verdura. Succo di pomodoro e banana, ad esempio, compensano bene la perdita di minerali associata alla sudorazione.

suggerimenti extra: Non bere niente ghiacciato. Questo tende a riscaldare il corpo, perché deve sprigionare energia per portare la bevanda alla temperatura corporea e poterla digerire.

Anche il caffè porta solo per poco tempo la spinta desiderata, dopodiché la circolazione tende ad abbassarsi ulteriormente.

Evitare assolutamente le bevande alcoliche. L’alcol dilata ancora di più i vasi, il sangue collassa e c’è il rischio di collasso circolatorio!

2° consiglio: in mezzo un breve calcio di freschezza

Nel frattempo, spruzza qualche goccia d’acqua sul viso e lasciala scorrere sugli avambracci. Metti i piedi in una ciotola di acqua fredda. In movimento: applica la crema al mentolo su polsi, tempie e parte posteriore delle ginocchia.

3° consiglio: evita i cibi grassi

Una grigliata pesante tiene il corpo troppo occupato. Gli organi digestivi hanno bisogno di molto sangue, che manca alla pelle per la regolazione della temperatura. Quindi: o mangia solo piccole porzioni o mangia pasta leggera, insalate e tanta frutta.

4° consiglio: evita gli sport frenetici

Almeno un carico intensivo non è raccomandato. Soprattutto negli sport con la palla come calcio, tennis, ecc., si verifica una perdita d’acqua molto rapida, ad esempio a causa di molti sprint.

Questo a volte non può essere compensato alle alte temperature, poiché il corpo può assorbire solo circa un litro all’ora.

Quindi, nelle giornate calde, è meglio fare una breve passeggiata al mattino o alla sera. Ancora meglio: puoi allenarti nello stagno della cava.

consiglio in più: Molte persone, anche in giovane età, soffrono di gambe stanche e gonfie quando fa caldo. Il nostro consiglio: trova un posto all’ombra e alza i piedi.

Consiglio 5: usa la crema solare

Con questo caldo, prendere il sole è in realtà un tabù. E se è così, allora per favore al mattino presto o nel tardo pomeriggio. Per stare all’aperto vale quanto segue: applicare una crema solare spessa e indossare un cappello.

Leave a Reply

Your email address will not be published.